prova-camera-da-letto-roberta-ass2

Roberta ci ha contattate poiché aveva bisogno di completare la camera da letto matrimoniale e quella della figlia, con una soluzione per armadio o cabina armadio e un angolo tv per entrambe le camere di modeste dimensioni.

Per la camera di Roberta, non troppo ampia, abbiamo consigliato la realizzazione di una cabina armadio con ante a specchio, che si sviluppasse in modo obliquo per sfruttare la maggior parte dello spazio, oltre a creare un certo dinamismo e direzionare idealmente con un percorso, verso l’altra camera. La cabina armadio è stata completata da un elemento a giorno, che andrà realizzato in muratura all’ingresso della stanza, che va a creare anche un piccolo spazio d’anticamera.

Lo spazio della cabina armadio, realizzata in cartongesso e attrezzata con elementi Ikea, è stato studiato anche per accogliere una cassettiera preesistente, come le lampade applique di design che la proprietaria ha voluto recuperare e riposizionare nella camera.

Le ante specchiate allargano lo spazio, sono utili e si adattano a qualsiasi tipo di arredamento. La cabina armadio è stata studiata nel dettaglio a tutta altezza, per contenere il più possibile ed è dotata di illuminazione interna. Parallelamente, come da richiesta della cliente, è stata realizzata anche una proposta più ordinaria con composizione di armadio ad elle.

scheda-pianta-bis

Pianta

scheda-3d-bis
scheda-assonometria-camera-cabina-e-tv-fine-bis

Opzione con cabina armadio a sviluppo obliquoscheda-assonometria-camera-armadio-e-tv-fine-bis

Opzione alternativa con armadio a elle.

scheda-cabina-armadio-bis  scheda-dettaglio-cabina-armadio-bis

Sviluppo spazi della cabina armadio

prova-cabina-armadio-parte-specchiata-obliqua-assonometria-camera-cabina-e-tv-fineprova-armadio-lineare-assonometria-camera-armadio-e-tv-fine2ù

Le due soluzioni spaziali a confronto

sistema-algot-ikea

Nella cabina armadio ognbi cosa è al suo posto

In Camera della figlia era stato predisposto uno spazio cabina armadio che è stato debitamente attrezzato e completato.

Per posizionare la tv si è pensato, per entrambe le camere, di realizzare una soluzione in muratura di cartongesso ad angolo, per sfruttare anche in questo caso il massimo spazio con il minor ingombro. In entrambi i casi si è pensato a una base d’appoggio, lineare in camera di Roberta, curva in camera della figlia, sormontata da un controsoffitto di stessa forma e dimensione nel quale inserire dei faretti. L’elemento in camera della ragazza ha una base più ampia per accogliere anche lo stereo ed è completato da mensole che riprendono le linee curve.

La disposizione degli arredi in camera della figlia di Roberta ha permesso l’inserimento di un comodino, mentre nella camera padronale, se si vuole mantenere il massimo della leggerezza, si può fare a meno dei comodini e, tramite la realizzazione di un controsoffitto, in corrispondenza della testata del letto, far calare due lampade per l’illuminazione notturna in corrispondenza dei due posti –letto.

 assonometria-totale

scheda-camera-marta-fine-bis

 progettare-illuminazione12

camera-soppalco

Esempi di soluzioni con lampade da lettura che pendono direttamente dal soffitto ailati del letto. La realizzazione può essere ulteriormente facilitata dalla realizzazione di un piccolo controsoffitto.

scheda-tecnica-roberta

Soluzione angolare in cartongesso per la camera doppia

scheda-tecnica-camera-marta

Soluzione angolare in cartongesso per la camera singola

Entrambe le camere, con soluzioni in cartongesso, posizionate obliquamente rispetto alle pareti, hanno sfruttato al massimo lo spazio e ricevuto un certo dinamismo che non guasta contro la monotonia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con asterisco sono obbligatori.