A distanza di qualche anno siamo state ricontattate dal titolare di una serie di pizzerie al taglio di Roma, che vuole riprogettare il suo punto vendita al centro, nel cuore di Trastevere.

Anche per questa pizzeria al taglio storica e amatissima da romani e turisti, dove la qualità e la bontà della pizza si sposano con una location affascinante e magica, (come solo la città eterna sa offrire) è arrivato il momento di rinnovarsi.

Con il passare del tempo, soprattutto al centro della città ma non solo, sorgono sempre più locali attenti al design e alle tendenze in campo di architettura e interior design, perché fortunatamente in molti si sono ormai resi conto che anche l’occhio vuole la sua parte.

Sembra strano dirlo, ma oltre alla sostanza ci vuole anche l’apparenza! Le persone sono ormai abituate al bello, veniamo continuamente e quotidianamente bombardati da belle immagini tramite la pubblicità, la tv, i social, i siti internet e portali di vario tipo, la sostanza rimane un punto fondamentale, ma anche il contorno, la cura del dettaglio, della location, l’amore per le piccole accortezze e migliorie di un locale, come di un negozio, sono ormai diventate fondamentali per i clienti.

Come ormai è ben chiaro a tutti un locale non deve solo fornire prodotti di qualità (caratteristica essenziale) ma anche dimostrare una cura dei dettagli, un’attenzione molto approfondita e professionale all’interior design; è assolutamente necessario per ogni attività, anche la più affermata e stabile, mettere a disposizione del fruitore un ambiente accogliente e di gusto, al passo con i tempi e che non passi inosservato.

Tornando a noi, Il locale della pizzeria che ci è stato presentato aveva delle bellissime mura di mattoni e impianti a vista e si prestava ad essere arredato in modo industrial- retrò, uno stile che a noi di Non ditelo all’architetto piace molto, ma che bisogna anche utilizzare con attenzione e cura, perché potrebbe risultare ormai visto e il nostro scopo è distinguerci!

Abbiamo fatto al proprietario del locale due proposte, una ispirata allo stile bistrot francese, con bancone con boiserie di legno bianco, la parte del piano di lavoro a vista in legno scuro come il banco snack , con sgabelli alti industrial style e pavimento in parquet chiaro, un ambiente molto accogliente, caldo e semplice, genuino e tradizionale, che esaltasse più di tutto il valore della pizza, i suoi colori e profumi.

L’altra proposta, un po’ più accattivante e che strizza l’occhio alle ultime tendenze, interpretandole però in modo creativo, ci ha visto utilizzare, su una porzione di pavimento e a patchwork sul bancone effetto cemento, delle piastrelle in gres che si ispirano alle vecchie cementine. Il risultato di questa seconda proposta è più industriale, decòr e fusion, che ammicca maggiormente al pubblico ma mette in secondo piano il prodotto.

In entrambi i casi a farla da padrona c’è la bellissima parete di mattoni rossi, sulla quale troviamo la galleria di articoli pubblicati, che parlano della famosa pizzeria, incorniciati da cornici baroccheggianti di varie dimensioni, il tutto è completato da lampade e sgabelli in stile industriale retrò.

La parte retro del bancone è divisa visivamente dall’area operativa tramite una fila di frigoriferi ed un pannello di cartongesso dipinto con vernice lavagna, che maschera completamente la zona forno/lavoro e fa risultare l’insieme, cnon pianta stretta e lunga, ridimensionato, più elegante e comunicativo.

 

In alto a sinistra sgabello in stile industriale girevole, regolabile in altezza, in ferro e lego di pino, disponibile QUI, di seguito lampada a sospensione stile industriale vintage in metallo scuro e interno ramato, disponibile QUI. In basso gres porcellanato effetto legno  di Marazzi serie TreverkWay Larice

In contrasto con la parete industriale di mattoni rossi abbiamo proposto di creare un patchwork di cornici e specchi dorati in stile baroccheggiante, per riunire e dare un senso ai numerosi ritagli di giornale sparsi per il locale che racchiudono articoli sulla famosa pizza al taglio. In alto a sinistra cornice barocca oro finemente decorata 60×80 cmdisponibile QUI di seguito  cornice con decoro più articolato doisponibile QUI indiverse misure. In basso a destra specchio in legno oro 32x27x3cm che trovate QUI ed in fine  Set da 8 cornici color oro anticodisponibili QUI

La decisione di questo nostro cliente, con un’attività storica e ben avviata, di rinnovare l’arredamento del locale, è l’ennesima dimostrazione di quanto sia ormai importante curare anche l’aspetto della location, assicurando sempre e comunque, in primis, ottimi prodotti e servizio; in questo caso un aspetto rafforzerà e valorizzerà l’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con asterisco sono obbligatori.