aaa camilla

Il comodino rinasce a nuova vita grazie alla creatività  di Camilla

Bianco e Nero…Quotidiano!
Stile Moderno
Carta Adesiva per Dare Colore…Dentro!
Sovrapposizione di Stili
Prima e Dopo
aaaCUCINA ALE PRIMA E DOPO
Riuscito a pieno l’esperimento di una nostra amica di facebook!
A volte non è necessario acquistare nuovi mobili, può essere sufficiente dargli una rinnovata e questo si può fare con diverse tecniche.
Così finalmente anche i nostri vecchi mobili potranno entrare nella nostra nuova casa senza sembrare dei veri intrusi!
Già  perchè questo è uno degli incubi dell’architetto’¦I VOSTRI VECCHI MOBILI’¦ma non diteglielo!

Il recupero di un vecchio mobile può essere un divertente passatempo che ci darà  grandi soddisfazioni, può essere un hobie che ci permetterà , in maniera non troppo dispendiosa, di rinnovare la nostra casa.

Il recupero di un mobile può dare nuovo lustro ad un bel pezzo d’arredamento che ha bisogno di una rinnovata (io ho una vecchia stufa in ghisa che aspetta solo di essere riverniciata di un bel colore vivace specifico per il metallo!).

Per restaurare, recuperare, rinnovare i nostri complementi d’arredo possiamo dedicarci al buon vecchio decoupage, fatto di fiorellini e immagini retrò o reinterpretarlo in modo contemporaneo utilizzando carta di giornali o fumetti, cartine geografiche o ritagli di ogni genere.
Romantico…
Comics Design
aaale strisce della tappezzeria stripes di harlequin proseguono sulla consolle anni '60...trovata divertente
Una striscia di carta da parati prosegue sulla consolle anni ’60…divertente trovata
Geografia!
Spartiti Musicali
aaa prima e dopo riverniciato e cambio pomelli
A volte basta una mano di bianco!|
TECNICA DEL DECOUPAGE:
-Smontate i pomelli del mobile da decorare e carteggiatene la superficie in modo da rimuovere completamente la vecchia vernice.
-Pulite accuratamente la superficie carteggiata.
-Stendete una o più mani di bianco coprente in modo da rendere uniforme la base del mobile da decorare.
– Fate asciugare completamente il tutto.
-Per decorare i mobili con giornali e quotidiani, diluite della colla vinilica con dell’acqua. Con l’aiuto di un pennello passare la colla vinilica diluita (o in alternativa
della colla da decoupage) su una piccola porzione di mobile e i ritagli di giornali, quotidiani o riviste.
-Passate sui ritagli una o più mani di colla e acqua finchà© non si saranno ben fissati alla superficie del mobile.
-Per stabilizzare e proteggere la decorazione passate una o più mani di vernice trasparente per decoupage.
La Tecnica…
Decoupage Metroploitano!
Botanica
aaa total decoupage
Total decoupage per il mobile rivestito con la stessa carta da parti della parete!
Il decoupage è una tecnica semplice e divertente che può essere applicata a qualsiasi superfice e che può donare nuova vita a qualsiasi oggetto, così anche una sedia di plastica, potrà  diventare una meraviglioso complemento d’arredo!
Il decoupage si può effettuare anche sulle pareti’¦trasformando quello che ci piace in carta da parati!
Io nella mia misera esistenza di creativa sfaticata, ho fatto solo due vassoi, venuto molto bene e dunque’¦chi ben comincia è a metà  dell’opera!
Bellissime!
Pronto…C’è il Decoupage?!
Carta da Parati Realizzata con Pagine di Vecchi Libri
Decoupage Wall
Gli stili ai quali possiamo ispirarci per rinnovare un mobile possono essere i più svariati: dalla pop art, allo stile provenzale, dal classico al moderno.

W Andy Warhol

 Liberty Napoletano

Very POP

Romantico Geografico

Stile Rustico…il Bianco Rinnova Tutto

 

Per decorare i nostri ‘Nuovi’ mobili possiamo utilizzare vecchi utensili da cucina, scampoli di stoffa e tutto ciò che ci passa tra le mani!
Utensili…

Ecco come Riciclare i Tappi delle Bibite

Scampoli di Jeans

Recupero dei Metro da Lavoro

Cappottino per Pomelli

Pomelli Animals in Porcellana

Pomelli Flawer in Stile Scandinavo a 9.50 Euro su http://www.trend-house.it

Pomello Molto Rock

Pomelli Decor da Zara Home a 5.95 Euro

Ma oltre che della carta possiamo avvalerci anche di materiali pregiati come foglia doro, d’argento o la carta di papiro .  Il bravo architetto suggerirà  che, differenza di altri tipi di decorazioni che risultano molto classici e un po’ pesanti, la foglia oro si adatta bene anche ad uno stile di arredamento moderno e minimalista…secondo me il discorso vale anche per le altre tecniche, basta abinare bene il mobile al contesto e OSARE!

Il decoro a foglio d’oro Consiste nell’applicazione di un sottilissimo foglio d’oro o di similoro utilizzato per decorare superfici di diversa natura. Esistono anche delle varianti che sono la foglia argento e la foglia rame: prevedono lo stesso tipo di lavorazione con un risultato analogo ma tonalità  di colore diverse.

TECNICA PER DECORAZIONE CON CARTA DI PAPIRO
Il Materiale necessario è fogli di carta di papiro, carta vetrata medio-fine, forbici piccole, pistora per colla a caldo con cartucce, colla da parati concentrata, corda di juta, nebulizzatore, alcol, pennello medio-grande, chiodi corti, martello, panno morbido, stracci di cotone, matita morbida, squadra, carta da parati in rafia.
-Bagnate con acqua una serie di panni bianchi e stendendone uno sul piano di lavoro, appoggiatevi sopra i fogli di papiro, nebulizzateli bene in modo da inumidirli e posatevi sopra un altro panno bagnato. In questo modo i fogli saranno più facili da incollare e ritagliare. Tenete nebulizzati i fogli in modo che non si asciughino velocemente (ogni 30 minuti andrà  bene).
Pulite il mobile con dell’alcol e scartavetrate bene la superficie interessata. Dividete con una matita i fianchi del mobile in 6 rettangoli uguali, dividendo il piano d’appoggio in corrispondenza alle ante. Partiamo a rivestire dai fianchi.
-Stendete la colla da parati sul primo rettangolo, quindi sulla striscia di papiro e posizionatela in verticale. Ristendete la colla eliminando eventuali bolle formatesi. Sovrapponete la striscia successiva di mezzo centimetro fino al completamento del rettangolo. Alternate i successivi rettangoli con trame verticali e orizzontli.

 

Consolle in Foglia d’Argento
Lavorazione della Foglia d’Oro
Romantici Decori in Foglia d’Argento
Mobile Rivestito con Carta di Papiro
La cosa più semplice ovviamente è sempre dare una bella mano di colore!       
A volte basta cambiare il colore di qualcosa per donargli un’aria completamente nuova.
La scala Cambia Volto

Prima Trista Mobile TV…Poi gioioso Mobile per la Camereretta

Mobili Vecchi..Giochi Nuovi!
 Colore, Colore
Nuova Luminosità …
aaamobile-tv-prima-e-dopo
Il vecchio mobile diventa davvero originale ridipinto di giallo e con la nuova organizzazione dei cassetti diventa perfetto come base per la Tv
aaaupcycle-vhds
Con il colore tutto si rinnova!
PER RIDIPINGERE UN MOBILE:
Sia che da vogliamo dare una brillante tinta unita o ottenere semplicemente un mobile bianco o un meraviglioso effetto Decapè o Shabby Chic, dovrete prima di tutto:
 
– “lavate” il mobile con una soluzione di acqua bicarbonata e sodio, che opacizzerà  in modo irrimediabile il mobile (quindi non fatelo se non siete convinti !).
-Passate con la carta vetrata grana 300-400 per asportare la pellicola protettiva sempre presente sui mobili già  colorati.
A questo punto sempre e comunque è indispensabile l’utilizzo di un Primer che  vi garantisce una perfetta tenuta delle successive mani di Smalti. Il primer esiste in diverse tinte,  primer bianco (rigorosamente all’Acqua senza Odore ! ) se il mobile andrà  semplicemente colorato a tinta piena o decapè, primer marrone per ottenere l’effetto Shabby.
-Dovrete dare 1 o 2 mani del primer, è un prodotto abbastanza denso e non consiglio di diluirlo per non comprometterne la tenuta e la copertura, tuttavia se non volete l’effetto delle righe della pennellata potete aggiungere Acqua (in percentuale del 5%) . Un’altra alternativa è l’uso di un Rullino in gommapiuma.
– Per ottenere l’effetto Shabby si utilizza  la paraffina solida (una semplice candela andrà  benissimo) che andrà  passata , sfregandola, nei punti più sporgenti del mobile e solitamente anche vicino alle cerniere e a pomelli o maniglie. Andranno poi tolti eventuali accumuli di cera.
– Passare il Nuovo Colore che desiderate dare al Vostro mobile ! Qui ci vorranno almeno 2 mani. Per l’effetto Decapè questo secondo colore potrà  essere anche una tinta decisa mentre per lo Shabby Chic solitamente si prediligono tinte chiare o pastello.
-Per i mobili shabby Ad Asciugatura avvenuta siamo pronti a  grattare via l’ultimo colore per far riemergere quello sottostante ottenendo così l’effetto “usurato” , con la paglietta di metallo fine oppure con carta vetrata fine andrete a grattare nelle zone dove avete in precedenza passato la cera.
Shabby et Voilà !
Il Bianco Rinnova Tutto
Idea per il Mobile da Bagno
Stile Shabby
Country!
aaa cassettiera-motivo-geometrico
Dipingere le righe sopratutto chevron non è semplice ma il risultato è strepitoso!
aaadipingere un mobile
…Ma anche il colore può essere applicato in modo originale!
Ancora più semplice senza dubbio è utilizzare carta adesiva e stickers’¦a questo punto non possono tirarsi in dietro nemmeno i più pigri!
Inoltre la carta adesiva può rivestire l’intero mobile ma è perfetta per ricoprirne anche solamente il fondo sopratutto nel caso di vetrintti, per un effetto più sobrio ma molto decorativo
APPLICARE LA CARTA ADESIVA  è relativamente semplice, non richiede attrezzature particolari e si può fare su quasi tutte le superficie senza “preparazioni” o “trattamenti”. Servono solo alcuni accorgimenti:
-Prima di iniziare è necessario pulire bene con l’alcool la superficie da trattare, se si vuole che la carta aderisca bene
-Stendendo la carta adesiva, è bene passare la pellicola non con la mano ma con una pezza appena leggermente umida, per far uscire tutta l’aria in modo che non si formino bolle.
-Se a lavoro ultimato dovessero esserci delle bolle, le potete comunque bucare con un ago e ripassare con la pezza umida fino ad appiattirle.
-àˆ molto importante ripiegare bene gli angoli e assicurarsi che aderiscano, anche applicando dei punti di colla a caldo se necessario.
Carta Adesiva Color Salvia per un Effetto Romantico-Campagnolo
Rapido Resyling con la Carta Adesiva
A Ciascun Cassetto laSua Essenza!
Scampoli di Carta Adesiva
Ironici con gli Stickers
10313769_707691345936132_5162152290829653925_n
Con scampoli di carta adesiva, mobile allegro e colorato
aaa29eb348c52fbcf0daa7e2f47b75521cf
Con la carta adesiva la cassettiera diventa speciale
aaacredenza-con-interno-fantasia
Carta adesiva a zig-zag sul fondo dello schienale della vetrina, per una sobria creatività
aaamobile-nero-e-cornice bianca con carta adesiva
Profili in carta adesiva
aaaritappezzare lo schienale del mobile
Vintage con gusto il mobile rivestito sul fondo con carta adesiva
aaaVETRINA
Ancora carta adesiva sul fondo tono su tono
Ci sono poi numerose altre tecniche,  anche molto antiche come  la decorazione a olio.
Gli stencil.
La  divertente vernice lavagna.
Decorazione con gli stancil
Stancil Geometrico
Mobile Dipinto a Mano con Tecnica ad Olio
Rinnovare un Mobile con la Vernice Lavagna
aaaacassettone dell'amore di ecletticabetty.altervista
Cassettiera con cuore calligrafico disegnato a mano di ecletticabetty
aaastencil-su-cassettiera
Macro stancil barocco
Tavolo o Lavagna?
aaatoddler_room-10-2_rect540
Tutto a portata di mano!
aaafbaa
Tecnica mista con pittura e stancil
Internet è pieno di toutorial che insegnano le varie tecniche, il buon architetto poi vi consiglierà  di sicuro il suo falegname di fiducia ed anche se io sono mooolto pigra e alla sola idea di tirare fuori carta vetrata pennelli e strumenti vari mi viene la pelle d’oca, credo che dopo una giornata di lavoro vedere un mobile completamente restaurato e personalizzato con le nostre manine, sia davvero  un immensa soddisfazione  e non c’è oggetto di design che regga al confronto..ma non ditelo all’architetto!
Ma come sempre anche i designer si cimentano…
la Designer Inglese Anna James Appassionata di Grafiti ha Realizzato Immagini Viniliche da Trasferire su Oggetti Ispirati a Romeo e Giulietta
Mobile Decorato dall Artista Argentino Lucas Rise
I SUGGERIMENTI.
Francesca
restyling armadio di vimini
FEDRICA spunti per decorare un armadio in vimini

76 Comments on Tanti modi per rinnovare un mobile.

francesca said : administrator Report 2 months ago

Questo articolo è stato ripubblicato da bed&buzz http://www.bedebuzz.it/recuperare-e-innovare-vecchi-mobili-per-un-restyling-di-successo/

Recuperare e rinnovare vecchi mobili per un restyling di successo - Bed & Buzz Corsi e Servizi per B&B said : Guest Report 2 months ago

[…] Tanti modi per rinnovare un mobile. […]

francesca said : administrator Report 9 months ago

Grazie Federica :)

Federica said : Guest Report 9 months ago

Bellissimo! Complimenti.

francesca said : administrator Report one year ago

Ciao Caterina, i passaggi sono quelli che hai descritto tu. Le superfici prima vanno scartavetrate un pò per rendere la superficie "aggrappante" non ho capito esattamente a quali sedie colorate ti riferisci potrebbe essere carta adesiva? magari indicami il nome della didascalia dell'immagine. Per impermeabilizzare e rendere lavabili i mobili esistono dei primer specifici informati presso i negozi di bricolage. La tecnica non è semplicissima e ti consiglio prima di fare qualche prova. In bocca al lupo. Francesca

caterina said : Guest Report one year ago

Vorrei chiederti un chiarimento, ho pensato di rivestire alcune porte (laccate in bianco) ed un piccolo armadio (laccato in rosa), che ho nel bagno e vorrei trasferirlo in cucina, con dei fogli di giornale, è necessario scartavetrare un pò la superficie, incollare i pezzi di giornale con vinavil ed un pò d'acqua, dopo che i fogli risultano asciutti dare una mano di primer trasparente? Cosa utilizzare per rendere queste porte e questo mobile lavabili? Vorrei anche rivestire delle sedie da cucina, ho visto qui delle foto di sedie coloratissime, con quale materiale sono state decorate? (avrai certamente capito che è una cosa nella quale mi voglio cimentare per la prima volta) grazie per la tua gentilezza

francesca said : administrator Report one year ago

Ciao Silvia grazie mille a te :) In ogni caso è necessario scartavetrare appena un pò la superficie e renderla maggiormente "aggrappante" per il primer finale sono tutti di facile utilizzo fatti consigliare dal negoziante e assicurati che non ingiallisca. Chiedi un flatting a base acqua 100% ecologico con una buona densità  esiste lucido o opaco a seconda della finitura che vuoi avere. A presto ;)

Silvia said : Guest Report one year ago

Ciao! Finalmente ho trovato un articolo ben fatto con tante spiegazioni molto semplici! Inoltre sono rimata piacevolmente colpita dalla pazienza e dalla gentilezza con cui rispondi ad ogni quesito... Complimenti! Ovviamente anche io vorrei chiederti un consiglio... Vorrei rinnovare un armadio con la tecnica del decupage, credo sia in laminato. Ha le ante color avorio e la struttura color ciliegio. Vorrei ricoprire totalmente la struttura di fumetti, pensi che sia comunque necessario grattarla e dare del primer anche se non ho intenzione di dipingerla? Oppure posso passare direttamente ad incollare i fumetti dopo averlo ben sgrassato? Per La vernice trasparente da mettere alla fine hai un prodotto specifico da consigliare che sia di facile utilizzo e magari anche resistente nel tempo? Grazie mille!

francesca said : administrator Report one year ago

Ciao Cristina, in realtà  la carta adesiva mi sembra una buona soluzione perchè dici che è complicato? la carta da parati si che sarebbe complicata dovendo applicare anche la colla da parati e qualche altro tipo di aggrappante (è comunque fattibile). Se devi dipingere il vetro dovresti utilizzare i colori specifici per vetro o acrilici, certamente in qualche modo resterà  sempre visibile la pennellata e devi stare attentissima (dipingendo in verticale) a non far colare e gocciare la pittura. Per avere un colore uniforme potresti comunque passare una mano di cementite o gesso acrilico in modo da formare una superficie compatta tipo"muro" sul quale poi passare la pittura (anche un effetto lavagna non sarebbe male che dici? In ultimo potresti realizzare o farti realizzare dei pannelli della dimensione del vetro in poliplat o forex (dei materiali che si usano per i cartelloni e in modellistica) con l'immagine che desideri, saranno rigidi e semplici da applicare con colla. Devi informarti presso un negozio che si occupa di stampe pubblicitarie e cose del genere.Spero di averti dato qualche buona soluzione. A presto Francesca

Cristina said : Guest Report one year ago

Ciao! favoloso questo sito, ho una domanda da rivolgere, in camera ho un armadio con le ante in vetro e non mi piacciono per niente, come posso ricoprirle? ho pensato alla carta adesiva ma diventa veramente difficile da mettere, ho pensato alla carta da parati ma è possibile incollarla su vetro? ho pensato alla vernice ma come farla uniforme?? ho bisogno di aiuto :-D di dritte, di consilgi, di qualunque cosa!!! grazie.

francesca said : administrator Report 2 years ago

Ciao Vanessa, le ante sono di legno laccato? In realtà  l'effetto shabby chic è abbastanza semplice da ottenere devi scartavetrare il mobile, meglio se con la scartavetratrice elettrica o con il liquido chimico che leva la vernice (non è pericoloso e si compra in qualsiasi negozio di fai da te) dopo aver scartavetrato le ante e i pensili li ridipingerai con una vernice opaca avorio o uno dei colori tipici dello shabby passerai poi un primer protettivo sempre opaco (trattandosi di una cucina, in modo da rendere lavabile la superficie) e con la paglietta per lavare i piatti o la carta vetrata andrai a scartavetrare e consumare un pò gli angoli e qualche punto dei mobili per dargli il caratteristico aspetto shabby. Trovi queste indicazioni nel dettaglio anche rileggendo attentamente questo post. Per le vernici più indicate ed il primer fatti consigliare dal colorificio dove andrai ad acquistare le vernici. Non preoccuparti è una tecnica semplice da realizzare. Francesca

vanessa said : Guest Report 2 years ago

Ciao, io vorrei rivestire le ante della mia cucina , perchà© lucida e non mi piace più. dove posso trovare qualcosa riguardante lo shabby chic? e dove posso trovare le istruzioni per non fare un disastro?? grazie

francesca said : administrator Report 2 years ago

Ciao Gabriela la soluzione migliore e più rapida secondo me è quella di ridipingerle, ma trattandosi di porte impiallacciate non potrai mantenere l'effetto del legno passando un mordente sul massello portato a vergine ma dovrai scegliere una tinta da passare sull'impiallacciatura leggermente scartavetrata. Altrimenti puoi farle reimpiallacciare dal falegname che dovrebbe chiederti non più di 100.00€ a porta. Buon lavoro Francesca

gabriela said : Guest Report 2 years ago

Voglio rinovare le porte della casa.Sono impalacciate.E posibile reimpalacciare?Le porte sono in buono stato ma volio essere comme nove.Voglio un colore naturale di legno rovere.Grazie.

francesca said : administrator Report 2 years ago

Grazie mille Gio :) Si effettivamente le mille trovate che ci sono sul mercato, carte adesive, stickers ecc. sono una manna dal cielo...io ho anche trovato dei meravigliosi merletti dotati sul retro di scotch biadesivo...una salvezza!!! Grazie ancora per il tuo sostegno e a presto. Francesca

francesca said : administrator Report 2 years ago

Ciao Luisa grazie mille sei molto gentile :) Si anche la plastica va carteggiata un pò per renderla porosa in seguito provvedi a pulire benissimo tutti i residui di polvere, il primer bianco lo puoi passare nel caso il colore di base fosse troppo scuro altrimenti puoi farne a meno, poi puoi procedere con la normale tecnica del decoupage. In bocca al lupo e buon lavoro ;) Francesca

Gio said : Guest Report 2 years ago

Davvero un ottimo post pieno di spunti per decorare e rinnovare gli arredi. Io personalmente amo molto il decoupage, ma da quando ho scoperto gli stikers e le carte adesive, anche le carte da parati adesive, tutto è più semplice! Certo anche una mano di vernice è comoda e crea degli effetti davvero interessanti! Brava

Lu said : Guest Report 2 years ago

Ciao Francesca, complimenti il tuo blog è bellissimo e tu sei fantastica! Ho visto le sedie in plastica rivestite con la tecnica del decupage, come le fai? Metti un primer sulla base? carteggi? Vorrei provarci anch'io. Ti ringrazio anticipatamente per l'eventuale risposta, grazie! Luisa

francesca said : administrator Report 2 years ago

Ciao Antonio, per risponderti ho bisogno di capire se per striature intendi un effetto zebrato o un effetto decapato bianco su fondo scuro, in ogni caso se il tavolo è antico e pregiato e non avete troppa manualità  ti consiglio di farti aiutare e dare suggerimenti da un antiquario o qualcuno di specializzato in recupero di mobili antichi onde non rovinare il mobile. Francesca

francesca said : administrator Report 2 years ago

Ciao Paola, non so se nel frattempo tu abbia risolto...intanto ti faccio i complimenti la cassettiera di maison du monde è belissima, e anche se "non ti sei inventata nulla" saprai decorare quella della tua bimba in modo molto personale. In realtà  se sei orientata verso il decoupage puoi utilizzare anche i tovagliolini di carta, se ne trovano delle fantasie più svariate, la tecnica è leggermente diversa e puoi trovarla qui http://www.artekjara.it/Manuale/decorazione/decoupage_tovagliolino.shtml. inoltre ti segnalo i negozi Tiger http://www.tiger-stores.it/tutto_su_tiger.html a Roma ne hanno aperti diversi e sono forniti di molti materiali per il decoupage e il fai da te ad ottimi prezzi puoi vedere se ce ne è uno dalle tue parti, altrimenti anche lo stancil non lo trovo male e potresti eventualmente realizzare degli stancil da te o dei decori (rombi, righe ecc.) con lo scotch di carta. Spero di esserti stata utile, se ti va mandami una foto del risultato finale ;) A presto Francesca

francesca said : administrator Report 2 years ago

Ciao Jessica i mobili di ikea sono rivestiti di sottili laminati e quindi non ti consiglio di scartavetrare troppo la base, semmai appena appena per rendere la superficie "aggrappante" ma sarebbe sufficiente anche un primer, poi stendi la vernice che preferisci e raschia con una paglietta o carta vetrata gli angoli e i punti che vuoi decapare. Su un mobile ikea eviterei attrezzi aggressivi. In bocca al lupo ;) Francesca

Jessica said : Guest Report 2 years ago

Ciao Francesca, ho letto tra i commenti uno riguardante i mobili ikea, ma richiedo comunque, trattandosi di una superficie meno ingombrante di un armadio...ho un classico mobile ikea color marrone scuro (per intenderci quello coi fori quadrati nei quali inserire cesti in vimini o tela). Vorrei riuscire a fare un trattamento decapà©, e mi chiedevo se fosse il caso di provare a raschiare via la parte superficiale, magari con una levigatrice, o se bastasse sommergerlo di primer e strati di vernici....è che arrivo da una brutta esperienza di mani su mani di acrilico bianco per cercare di coprire un inchiostro verde...e non vorrei perdere due giornate a impiastricciarmi con vernici e smalti...ma non vorrei nemmeno distruggere il mobile!!! :D Consigli? PS: adoro i lavori pratici anche faticosi con attrezzi vari e non mi spaventa lo sporco, quindi consiglia pure senza remore sull'eventuale disastro da pulire! Grazie mille!

Paola said : Guest Report 2 years ago

Ciao Francesca, bellissimo sito complimenti. Vorrei un consiglio, mi sto cimentando ultimamente con il recupero di vecchi mobili e debbo dire che la cosa mi diverte tanto. L'ultimo è una cassettiera in legno piuttosto alta con le antine a ribalta (10+10) credo degli anni 50 proveniente da qualche polveroso ufficio delle ferrovie dello stato che serviva come archivio documenti. Ebbene ho già  scartavetrato e passato due mani di fondo bianco su tutto il mobile. Il mobile ultimato dovrebbe finire nella cameretta di mia figlia che ha 9 anni. Le antine le vorrei fare una diversa dall'altra, con disegni damascati, righe, pois, fiorellini...colori delicati e tono su tono. Ho preso ispirazione da una cassettiera di lamaisondumonde a dire il vero, non mi sono inventata nulla http://www.maisonsdumonde.com/IT/it/produits/fiche/com-armadietto-con-cassetti-multipli-celestine-130160.htm ok e ora dopo tutta sta pappardella prolissa il consiglio che vorrei chiederti. Ti orienteresti su decoupage...stencil oppure un'altra idea applicando delle stoffe? Forse quello che richiederebbe meno lavoro è il decoupage ma trovare negozi qui in Italia che vendono carte così è praticamente impossibile. Attendo consigli grazie 1000

Antonio said : Guest Report 2 years ago

Mia figlia vorrebbe ridipingere in bianco con striature nere un antico tavolo da poco restaurato con finitura nitro color noce. Vorrei sapere come procedere per accontentare mia figlia. Grazie

francesca said : administrator Report 2 years ago

Ciao Niky, non so, potrei darti molti suggerimenti ma a costo di risultare banale io ti consiglio di fare una base bianca perchè secondo me con la foglia d'argento è il massimo dell'eleganza. Poi ovviamente esistono una tonalità  infinita di bianchi, più o meno caldi, che sceglierai seguendo i tuoi gusti, l'arredamento generale se più classico (bianchi caldi) o moderno (bianchi freddi) ecc. Buon lavoro. Francesca

niky said : Guest Report 2 years ago

Ciao volevo un consiglio devo rimodernare una cassettiera antica e vorrei usare le foglie d argento vhe colore mi consigli come base sotto .grazie

francesca said : administrator Report 2 years ago

Ciao Antonio, grazie per i complimenti e non scoraggiarti, in realtà  credo proprio che qualche cosa, anche con l'aiuto di tua figlia riusciresti a fare anche tu :) A volte basta ridipingere una parete o un mobile. Comunque su Roma ho tantissimi contatti alcuni li trovi nella sezione "Scelti per voi": Federica Raddi recupera in modo super creativo vecchi Arredi, Orli e fantasia è una tappezzeria e anche loro possono aiutarti da Pavart puoi trovare tessuti e carte da parati di Marimekko bellissimi, perfetti per una bambina ma anche per una ragazza...quindi sarà  l'ultima volta che dovrai ristrutturare la cameretta!! Comunque se vuoi scrivermi in privato e mandarmi qualche foto per maggiori informazioni e suggerimenti scrivimi pure su framat2005@libero.it. A presto Francesca

Antonio said : Guest Report 2 years ago

Bellissime creazioni. Io ne avrei proprio bisogno: mia figlia ( 10 anni ) vorrebbe rinnovare la sua camera.... Mi dispiace cambiare tutti i mobili, però, perchà© sono nuovi ed in ottimo stato: una possibile soluzione sarebbe proprio rinnovarli come hai fatto tu. Io, però, non sarò mai in grado di farlo: potresti indicarmi dei professionisti, a Roma possibilmente, che sono in grado di farlo al posto mio?... Grazie mille.

francesca said : administrator Report 3 years ago

Buonasera Federica, in realtà  avrei bisogno di vedere una foto di questo armadio, saperne il colore ecc. E' importante sapere se attraverso la trama del vimini si possono far passare delle fascette o dei cordini, perchè in tal caso potresti attaccare alle ante dei pannellini, magari effetto lavagna, finitura che sta molto bene con il vimini per un effetto shabby chic. Potrebbero essere delle semplici targhette o un intero pannello che va a coprire interamente l'anta Non so se il tuo armadio abbia dei pomelli o delle maniglie, eventualmente questi possono essere tranquillamente sostituiti e poi ripristinati in un secondo tempo. Se in alto c'è una cimasa o un fascione puoi decorarlo con corda o nastri sempre applicando elementi shabby pendenti come cuori di legno o lavagna palline intrecciate ecc. Se ci sono dei cassetti puoi rivestirli internamente con del tessuto facendo uscire il bordo o il merletto sul risvolto del cassetto. Infine potresti staccare le ante e chiudere l'armadio con una tessuto, tipo tenda, a tua scelta Purtroppo mi è molto difficile farti esempi concreti senza aver visto l'armadio o poterti fare un disegno ma spero che ti sia arrivato qualche suggerimento. Ti posto alla fine dell'articolo un immagine con qualche idea Eventualmente dammi qualche informazione in più. A presto Francesca

Federica said : Guest Report 3 years ago

Buon pomeriggio, ho da poco preso una casa in affitto semiammobiliata da cui purtroppo non riusciamo a far uscire UN ORRENDO ARMADIO IN VIMINI...qualche suggerimento in merito? Non essendo il nostro non possiamo apportare cambiamenti definitivi ma vorremmo cercare di renderlo meno orrido di ora. Grazie :-)

francesca said : administrator Report 3 years ago

Ciao Giovanna, io ti sconsiglierei miscele strane fai da te!! Tu dunque credo voglia un effetto materico e opaco tipo gesso, guardando su internet ho trovato questa azienda http://www.moltenivernici.com/prodotti/bianco-gesso/ puoi provare a contattarli. Mi sembra strano che in un negozio specializzato di vernici non abbiano saputo darti una consulenza adeguata. Se sei di Roma puoi provare con Panella Vernici a V.le Tito Labieno zona Cinecittà ...è il mio rivenditore di fiducia e sapranno consigliarti al meglio ;) Fammi sapere se riesci a risolvere e buon lavoro. Francesca

giovanna said : Guest Report 3 years ago

Ciao, io vorrei semplicemente dipingere un mobile grezzo color bianco latte effetto 'gessoso'....per farmi capire, come i mobili shabby, ma senza scartavetrare. Puoi consigliarmi sul tipo di vernice da usare? Pittura da muro, vernici acriliche, a gesso, su internet ho trovato anche un composto fai da te di tre quarti idropittura, un quarto bicarbonato etc etc..ma quando vado a chiedere per comprare nessuno, tipo, marca, nessuno sa indirizzarmi...mi risolveresti un bel cruccio, anche se banale...grazie

francesca said : administrator Report 3 years ago

Buongiorno Stefania, l'unica cosa da fare è rivestire il pavimento con una resina trasparente sopra la carta di giornale, che andrà  applicata da degli operai specializzati, esistono anche dei kit per il fai da te, ma è una procedura abbastanza delicata e complessa.

STEFANIA said : Guest Report 3 years ago

Buongiorno, devo rinnovare un'abitazione e vorrei rifare i pavimenti con carta da giornale... Ha qualche consiglio o idea da fornirmi in merito alla coperture delle fughe e all'impermeabilizzazione dello stesso? Ringrazio anzitempo per la disponibilità , Stefania

francesca said : administrator Report 3 years ago

Ciao Gladys l'ideale in questo caso, in cui ci sono olte scanalature, intagli ecc è uno sverniciatore chimico, lo trovi in qualsiasi negozio di bricolage e fai da te. E' una specie di crema che si passa sul mobile si lascia agire fino a che la vernice si stacca quasi da sola dalla superficie. Non è pericoloso ma comunque usa la mascherina e lavora in uno spazio arieggiato. Poi ci sono delle punte per il trapano con carta vetrata specifiche per scartavetrare gli intagli, i riccioli ecc. Ricordati che non è necessario levare completamente tutta la vernice e sufficiente rendere la superficie del mobile porosa per fare aderire la nuova finitura. Spero di esserti stata utile Francesca

gladys said : Guest Report 3 years ago

buon giorno! ho una camera da letto che a 30 anni, legno scuro laccato , con tanti riccioli nella spalliera, e cornicine nelle ante del armadio, non so come grattare via la vernice, ... .. cosa mi consigli di fare?

francesca said : administrator Report 3 years ago

Ciao Fabrizia esistono dei colori specifici per il vetro che si chiamano Ecoline con i quali potresti dipingere una sorta di "vetrata artistica" altrimenti ti consiglio la carta adesiva lavabile. Le ecoline si acquistano nei negozi di belle arti e per un vero effetto "vetrata artistica" puoi utilizzare anche il filo di piombo venduto in tubetti...fatti spiegare dal consulente del negozio come utilizzarli. La carta adesiva si compra nei negozi di fai-da-te anche da leroy Marlene. Fammi sapere cosa decidi ;) Francesca

fabrizia said : Guest Report 3 years ago

ciao...volevo farti una domanda, in soggiorno ho un mobile moderno con un'anta grande di vetro in parte trasparente e in parte satinato, è possibile in qualche modo dipingere quest'anta di vetro? o è fattibile anche incollarci una carta da parati? e quando dovrò pulirla con la carta da parati come fare? grazie mille in anticipo fabrizia

francesca said : administrator Report 3 years ago

Ciao Teresa, il mobiletto è stato ridipinto di bianco e il frontale dei cassetti è stato rivestito con la carta adesiva.. Per l'armadio puoi rivestire solo le ante. Se fai attenzione puoi dipingere anche solo le parti che rimarranno a vista. Spero di esserti stata utile ;) Francesca

Teresa said : Guest Report 3 years ago

Ciao..Ho visto la foto del mobiletto "Rapido resyling con carta adesiva" ma è stato fatto tutto con la carta adesiva anche la parte bianca?o è stato prima tinto?Dovrei rinnovare un mobile e l'armadio della mia camera e non so da dove cominciare..Grazie!!

francesca said : administrator Report 3 years ago

Cara laura sicuramente la soluzione più economica è rivestire la cucina con carta adesiva, anche da leroy Marlene ne puoi trovare di carine a poco prezzo e vagamente in linea con lo stile POP http://www.leroymerlin.it/catalogo/pellicole-adesive/pellicola-adesiva-fumetto-bianco-45-cm-x-2-m-34866923-p http://www.leroymerlin.it/catalogo/pellicole-adesive/pellicola-adesiva-testi-satinato-45-cm-34871704-p http://www.leroymerlin.it/catalogo/pellicole-adesive/pellicola-adesiva-zebra-lucido-45-cm-34871445-p http://www.leroymerlin.it/catalogo/pellicole-adesive/pellicola-adesiva-taxi-grigio-satinato-45-cm-x-2-m-34867532-p Alla fine del POST http://myinteriordesign.it/?p=25 puoi vedere la realizzazione di una cucina rivista con carta adesiva zebrata di Leroy Marlene davvero ben riuscita! Sicuramente le soluzioni personalizzate hanno un prezzo un pò più alto...ma sono uniche e su misura per te! ti suggerisco questo sito molto divertente http://www.popartstyle.it/index.php?option=com_content&view=frontpage&Itemid=100001 In bocca al lupo e fammi sapere cosa decidi di fare e se hai bisogno di un nostro progetto e di un nostro preventivo noi siamo a disposizione. Francesca

Laura said : Guest Report 3 years ago

Ciao grazie per la risposta! Quale sarebbe la soluzione meno costosa? E dove posso trovare della carta adesiva stile pop art? Grazie ancora Laura

francesca said : administrator Report 3 years ago

Ciao Laura, sicuramente la cosa più semplice e personalizzata è scegliere delle immagini ad altissima risoluzione e farsele stampare da un negozio specializzato su carta adesiva con le misure esatte degli sportelli della tua cucina, cosa che eventualmente potremmo anche farti fare noi. Altrimenti devi cercare una carta adesiva in commercio che si avvicina al tuo gusto POP!

Laura said : Guest Report 3 years ago

Ciao! Ho visto la cucina stile pop art con immagini di ANDY WARHO ecc. potreste dirmi come poterla realizzare? Grazie in anticipo

francesca said : administrator Report 3 years ago

Ciao Armando li puoi acquistare su questo sito ;) http://www.rockettstgeorge.co.uk/cupboard--door-knobs-311-c.asp

francesca said : administrator Report 3 years ago

Ciao Fede, quello dell'immagine è un tessuto jeans molto leggero con il quale puoi rivestire il piano, prendi le misure che ti servono ed acquisti la stoffa, altrimenti puoi anche fare un patchwork con avanzi di jeans da riutilizzare, ad opera finita dovresti passare una vernice trasparente fissante, oppure anche vinavil diluita in acqua da spennellare sulla superficie per renderla impermeabile e antimacchia. Infine puoi posare sopra il piano della scrivania, a protezione del tessuto, una lastra di vetro...scegli la tecnica che preferisci e se ti servono altre informazioni scrivici ;)

francesca said : administrator Report 3 years ago

;)

francesca said : administrator Report 3 years ago

Ciao Elisa, sicuramente il legno dei mobili di ikea non è un massello e quindi la lavorazione può essere più complicato anche perchè il colore di fondo è molto scuro, provare vale sempre la pena, dovresti passare un primer "aggrappante" perchè scartavetrare in questo caso non la vedo una buona idea ed essendo l'armadio molto grande sarebbe davvero una faticaccia, dopo il primer dovresti passare diverse mani di uno smalto coprente. L'idea della carta adesiva o anche della carta da parati è sempre un'ottima soluzione che potrebbe personalizzare l'ambiente ancora di più scegliendo una carta chiara ma decorata; ovviamente gli effetti sono diversi: uno total white minimal e uno decorativo. fai una prova su una parte del mobile nascosta, vedi se il risultato ti soddisfa, altrimenti cambia strada ;)

Elisa said : Guest Report 3 years ago

Ooops scusa Francesca, nel mio commento precedente ti ho chiamata col nome sbagliato !! ;-p

Elisa said : Guest Report 3 years ago

Ciao Valeria, questo post mi ha finalmente convinta ad agire per rinnovare un armadio! :-) Ho però qualche domanda da farti prima di combinare guai... Abito in un monolocale e l'armadio in questione è un mobile ikea molto grande di colore in prevalenza blu scuro. vorrei ridipingerlo di bianco per rendere l'ambiente più luminoso e in stile " nordico", ma mi chiedevo se il legno dei mobili Ikea si presti a questo tipo di operazioni e se il colore di partenza molto scuro non pregiudichi il risultato finale! Tu che dici? vale la pena tentare, o è meglio optare per la carta adesiva? Grazie in anticipo!

Armando said : Guest Report 3 years ago

Ciao, vorrei sapere dove si possono acquistare i pomelli animals in porcellana, grazie mille!

Fede said : Guest Report 3 years ago

Ciao...puoi dirmi come ha realizzato l effetto jeans? Vorrei farlo su una scrivania di legno

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx07 novembre 2013 01:29 Ciao Mara, in linea di massima la carta adesiva si può rimuovere con una spugna umida imbevuta di acqua calda ed una spatola, stando ben attenti a far ammorbidire bene i residui di carta e colla per eliminarli completamente. Per quanto riguarda i cassetti devi tagliare la carta a misura in modo molto preciso ed attaccarla cercando di non far vedere le giunture in modo che sembri un rivestimento continuo poi con il taglierino puoi fare qualche ritocco. Eventualmente puoi anche attaccare la carta solo sul fondo o sui lati dei cassetti in contrasto con il colore di fondo. Spero di essermi spiegata in ogni caso se hai altre domande rimango a tua disposizione e in attesa di sapere com'è andata! In bocca la lupo e non preoccuparti verrà  sicuramente un bel lavoro ed in ogni caso sarà  stato fatto con amore :) Francesca

anonimo said : administrator Report 3 years ago

Anonimo06 novembre 2013 12:38 Ciao, ho trovato quello che cercavo! I tuoi lavori sono belissimi!!! Ho preso in affitto una casa dove s'è un mobile comò con dei cassetti, in legno scuro, mooolto antico... di cui vorrei liberarmi... ma non potendo, mi toccherà  rinfrescarlo un po'. Vorrei sapere se una volta messa la carta adesiva, è poi possibile toglierla? Lascia macchie? Inoltre, avendo i cassetti, come procedo con la posa? devo tagliare la carta prima di posarla, o prima va stesa e poi intagliata? Come vedi sono abbastanza negata per questi lavori!!! Ti ringrazio in anticipo, se viene un bel lavoro ti invierò le foto prima/dopo! Mara

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx29 ottobre 2013 19:25 Ciao! Per quanto riguarda il colore non mi dai molte indicazioni sugli altri colori della casa, pavimenti pareti ecc. con i quali creare abbinamenti, comunque se ti piace lo stile shabby rustico, io lo adoro, il colore di solito è il bianco o al massimo il panna. nel post trovi le indicazioni comunque sostanzialmente si tratta di scartavetrare la vernice attuale anche non totalmente tanto da rendere ruvida e "aggrappante" la superficie, passare un primer chiaro o scuro a seconda dell'effetto finale che si vuole ottenere e passare sopra la vernice finale bianca panna o crema poi, una volta che la vernice si è asciugata, scartavetrare nei punti che si desidera, per far affiorare la vernice sottostante dando il tipico effetto shabby rustico decapato. Sicuramente ottima scelta quella di cambiare le maniglie per quanto riguarda le cornici ho un po' di dubbi...non l'ho mai fatto, potresti provare a farti consigliere nei negozi in cui le vendono ne esistono di gesso o di polistirolo. Altrimenti potresti provare a decorare tu il mobile lungo i bordi con degli stickers o meglio ancora degli stancil, spero di essermi spiegata un po' comunque alla fine del post ti carico un'immagine che mi ha fatto pensare un po' all'effetto che intendo, con gli stessi colori, o al posto del grigio un crema/marroncino la foto si chiama FRANCESCA, dimmi che ne pensi!

francesca said : administrator Report 3 years ago

francesca29 ottobre 2013 18:06 Ciao,complimenti per il tuo sito,ho una domanda da farti:in casa in montagna abbiamo dei mobili sottotetto(tipo armadi alti circa 120 cm)orribili di un materiale che non so se essere legno,completamente lisci e squadrati,al momento sono dipinti con uno smalto tinta pastello,vorremmo renderli più rustici,magari applicando delle cornici e maniglie,mi dai un consiglio?soprattutto per il colore?grazie,ciao

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx26 settembre 2013 11:21 Poichè sono state passate diverse mani di vernice ti consiglio di sverniciare i pensili molto bene puoi farlo con la carta vetrata o con lo sverniciatore liquido (in inglese credo si chiami CHEMICAL STRIPPERS) un prodotto liquido e denso che si passa sul legno per sverniciarlo comodamente senza polvere e senza fatica, è un prodotto chimico quindi fai attenzione ma non preoccuparti non è pericoloso ed è molto rapido. Il primer per preparare la superficie non è strettamente necessario ma puoi sicuramente utilizzarlo per un lavoro ancora più dettagliato, esiste bianco e trasparente. Appoggio in pieno la tua scelta del bianco e nero poi potrai sbizzarrirti con gli accessori! Non so in quale parte del mondo tu sia ma i prodotti di cui ti parlo sono molto comuni e in qualsiasi negozio specializzato in fai-da-te sapranno aiutarti, altrimenti se hai difficoltà  puoi provare ad acquistare on-line. Buon lavoro e fammi sapere ;) Francesca

anonimo said : administrator Report 3 years ago

Anonimo26 settembre 2013 09:37 Grazie per la risposta. Il colore dei pensili e simile a quello della tua foto "Shabby et voila'". In realta' siccome e' abbastanza vecchia, la cucina e' gia' stata verniciata, perche' noto dei ritocchi non proprio fatti bene. Comunque pensavo di fare i mobili in basso neri, e quelli in alto bianchi (ed evitare il decoupage per uno stile un po' piu' moderno). Quindi niente primer? Premetto che non vivo in Italia, e sara' un'impresa farmi consigliare dal commesso :)

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx26 settembre 2013 11:21 GRAZIE!!!!! ;);)

anonimo said : administrator Report 3 years ago

Anonimo26 settembre 2013 09:30 FAVOLOSO!!!!

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx26 settembre 2013 01:09 Ciao Isabella, per la cucina in realtà  è meglio una pittura traspirante adatta a questo tipo di ambiente ( lo smalto non lo è) nella cucina si creano comunque vapori e varie temperature quindi richiedi una vernice specifica per questo tipo di ambiente, pulisci bene i pensili con acqua e bicarbonato, scartavetrali giusto il necessario per rendere la superficie ruvida, dipingi i tuoi pensili, applica il decoro con la tecnica del decoupage e poi passa la vernice protettiva lucida od opaca a seconda dell'effetto che vuoi dare, anche in questo caso specifica al negoziante che devi applicarla a dei pensili di una cucina e dunque accertati che sia adatta a questo ambiente. La cementite non serve, devi solo scartavetrare la superficie; certo se attualmente i mobili sono scuri e tu li vuoi dipingere di un colore chiaro dovrai riportare il legno al naturale oppure comprare una vernice molto coprente. Buon lavoro ;)

anonimo said : administrator Report 3 years ago

Anonimo25 settembre 2013 09:05 Ciao, che bel sito e quante belle idee!! Vorrei chiederti un consiglio: io ho una cucina con dei pensili in legno verniciati e vorrei rinnovarli dipingendoli di un colore chiaro (panna o tortora chiaro) ed abbellendoli con il decoupage ma non ho molta idea di come fare. Serve prima scartavetrarli e usare la cementite prima di passare al nuovo smalto? O si puo' usare direttamente lo smalto? Poi, che tipo di smalto? ultima domanda: serve usare una vernica finale protettiva? Grazie! Isabella

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx26 settembre 2013 00:56 Ciao Ary credo che le immagini POP della foto in gallery siano stampate su carta adesiva. non so se tu puoi stampare con il plotter le figure che preferisci su carta adesiva...in questo modo potresti davvero scegliere le immagini più adatte ai tuoi gusti ma ne puoi trovare comunque in ogni negozio che vende questo tipo di prodotto. Anche da Leroy Marlene ci sono delle carte adesive specifiche per ambienti come la cucina; se ti piace lo stile POP dei fumetti STICKER COMIC I'M (15.99) potrebbe fare al caso tuo http://www.leroymerlin.it/catalogo/stickers/sticker-comic-im-34186306-p Nel mio post http://arredamentointerni.blogspot.it/2012/11/come-decorare-le-pareti-della-cucinae.html la cucina zebrata è stata rivestita proprio con carta adesiva di Leroy marlene! Fammi sapere e buon lavoro ;) Francescaxxx

Ary anna said : administrator Report 3 years ago

ary anna29 agosto 2013 10:02 Wow che belle idee!!!!!! Io vorrei rimodernizzare la cucina, è classica, in legno color nocciola, vorrei creare qualcosa in stile pop art.....come quella che abbiamo visto nei riquadri qui sopra, pensavo di carteggiarla e dipingerla tutta con smalto all'acqua bianco, per le immagini cosa mi consigliate? come saranno state fatte quelle che ho visto? tenete presente che io ho possibilità  anche di stampare con un plotter! grazie :)

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx26 settembre 2013 00:57 Ciao Mara, puoi seguire le indicazioni nel posto dove dico "Per ridipingere un mobile" lava il mobile e carteggia poco, poichè non so quanto è spessa l'impiallacciatura, potrebbe essere anche molto sottile, e restaura il mobile in stile shabby/rustico usando la tecnica della cera (sempre nel post) o carteggiando semplicemente l'ultima mano di vernice, con una cartavetrata a grana grossa, dove vuoi far saltare la vernice per far vedere il legno di base e dare un effetto invecchiato. Buon lavoro ;)

anonimo said : administrator Report 3 years ago

Anonimo04 agosto 2013 14:16 ciao volevo un consiglio se potete !ho un mobile in legno impiallacciato tinta ciliegio ,che vorrei farlo chiaro con un effetto invecchiato si può fare secondo voi? e come devo fare?ciao da mara

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx18 giugno 2013 22:59 Ciao Valeria, sinceramente non conosco questa tecnica per il restauro dei mobili, conosco la velatura in pittura ma non so quale potrebbe essere il risultato in questo caso. Per non coprire e risaltare le venture del legno io userei una semplice vernice all ' acqua ne esistono di tanti colori, su questa poi va applicato uno smalto protettivo, nel tuo caso opaco....ma se sai quello che fai prova e fammi sapere come è andata, magari postando il risultato sulla pagina facebook. Il blu capri mi sembra davvero un colore elegante complimenti per la scelta.

anonimo said : administrator Report 3 years ago

Anonimo18 giugno 2013 13:51 Ciao, vorrei chiederti cosa ne pensi della tecnica di colorazione con tubetti di pittura ad olio miscelata con la velatura. Il mio obiettivo è quello di colorare di Blu capri opaco una cassettira senza coprire la venatura del legno. Cosa ne pensi? Grazie 1000. Ciao Valeria

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx26 settembre 2013 00:58 Cara Daria piacere di conoscerti :-) Per applicare la carta adesiva è necessario che la superficie sia liscia e pulita, la plastica a volte è un po' porosa, non so nel tuo caso, ma comunque puoi provare. Esiste sia la carta adesiva lavabile e plastificata sia la carta da parati adesiva e puoi usare entrambe, controlla che siano atossiche ma oggi lo sono quasi tutte. àˆ vero che forse rinnovare un mobile con carta adesiva è il metodo più rapido, economico e semplice ma devi essere comunque molto precisa. Potresti usare una tecnica mista dipingendo o lasciando come sono le parti più scanalate e difficili da rivestire e ricoprendo con la carta adesiva le superfici più ampie e lisce, non è necessario pretrattare . Puoi scegliere una carta adesiva tinta unita sulla quale poi applicare qualche decorazione sempre stickers o una carta fantasia, ne vendono molte e tossiche nei negozi per il fai da te e poi puoi anche cambiare i pomelli per dare ancora un tocco in più! Mi raccomando fammi sapere come è andata. XXX

anonimo said : administrator Report 3 years ago

Anonimo12 giugno 2013 10:49 Veramente delle bellissime decorazioni, sei bravissima!! non penso io saro' mai capace di farle...vorrei pero' provare con la carta adesiva, mi sembra la soluzione piu' facile o sbaglio? Ti faccio una domanda pratica: io vorrei rivestire tutto un armadio che ha superfici sia in legno che in plastica. La carta adesiva (e' carta da parati?) non ha problemi su emtrambe o devo pretrattare con qualche prodotto?considera che e' l'armadio della cameretta di mia figlia (di 1 anno!) e non vorrei usare robaccia chimica! e poi..riusciro mai a rivestire le scanalature dei cassettoni?? sono veramente alle primissime armi!! Complimenti ancora per i bei lavori!! Daria

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx08 giugno 2013 00:44 Cara Nadia grazie a te per la tua partecipazione ;) Per bianco coprente io mi riferivo al PRIMER che è una base per far aderire il colore al legno (simile ad una vernice) di modo che non si stacchi. Lascia intravedere le venature del legno. Nel caso il mobile non sia bianco ma colorato puoi colorare il primer con un pochino di colore acrilico per renderlo simile alla tinta che avrà  il mobile e facilitarti il lavoro con meno mani di vernice. la cementite invece rende completamente liscia la superficie e chiude tutti i pori del legno non lasciandone più intravedere nessuna venatura è più simile ad uno "stucco" e dopo essere stata posta va carteggiata; è adatta se vuoi avere un risultato più laccato e meno "shabby"...spero di esserti stata utile...in bocca al lupo e fammi sapere come è andata ;) xxx

anonimo said : administrator Report 3 years ago

Anonimo04 giugno 2013 15:56 WOWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWW... CHE CREAZIONI FANTASTICHE!!! In questa pagina ho proprio trovato l'ispirazione per modernizzare la "VECCHIA" (:P) CUCINA della casa di mare. Spero solo di ottenere un risultato decente, ed anzi volevo chiederti una cosa, quando spiagando i prodedimenti dici di passare una mano di bianco comprente a cosa ti riferisci? alla cementite? Grazie mille intanto Nadia

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx17 maggio 2013 23:32 Ciao! Sono sicura che anche da Leroy Marlene puoi trovare delle carte adesive a buon prezzo, ma se non riesci a trovare il colore che vuoi puoi anche attaccare sulle ante dell'armadio una carta da parati normale di colore neutro da dipingere con la tinta preferita ne puoi trovare ad esempio sul sito di http://www.italcasadecor.com di ital casa decor e nello specifico le carte che si possono dipingere http://www.italcasadecor.com/catalogo.asp?sid=87260616020130517230349&categoria=12 infine ti posso dire che spesso anche in cartolerie e negozi per il fai-da-te ben fornite si possono trovare carte adesive decorative...spero di averti aiutato :) se dovesse servirti qualcos'altro sono qui ;)

anonimo said : administrator Report 3 years ago

Anonimo15 maggio 2013 15:37 mi piace sopratutto l'effetto della carta adesiva color salvia sul bianco. Sai dove posso trovare chi vende carta adesiva adatta a rimodernare le ante di un armadio?

francesca said : administrator Report 3 years ago

xxx22 aprile 2013 22:54 Muito obrigado pelo seu comentà¡rio ... mais a seguir ;)

Denise Chieu said : administrator Report 3 years ago

Denise Chieu22 aprile 2013 20:37 Muito lindo tudo isso, as idà©ias casam perfeitamente com o meu estilo de vida. Estou encantada com esse site. Parabà©ns e obrigada. Grazie , questo sito è veramente una favola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con asterisco sono obbligatori.