[nggallery id=3]
A volte per rinnovare un ambiente basta la famosa…mano di colore…ma quella che un tempo si chiamava “imbiancata” oggi la chiamerei piuttosto COLORATA! Colgo così l’occasione per dire: NON BISOGNA AVERE PAURA DEL COLORE…tanto meno se si tratta di un muro colorato…se il colore che viene fuori non piace, si può sembre cambiare o far tornare all’originale.
Dunque LARGO ALLA FANTASIA.

Rinnovare il bagno ridipingendone le pareti di un colore speciale donerà  un nuovo carattere a questo ambiente, sia che si tratti del bagno della vostra casa, del vostro studio o del vostro locale…del resto si sa…la cosa che incuriosisce di più gli ospiti E’ IL BAGNO!
Per rinnovare un bagno che non ci soddisfa più e che sarebbe moooolto oneroso rifare completamente da capo, possiamo dunque cominciare con il cambiare il colore delle pareti, sicuramente dovremo utilizzare delle vernici traspiranti.

A questo punto un bravo architetto vi direbbe che, per scegliere la tonalità  di colore più adatta al vostro bagno, dovreste prima di tutto calcolare l’esposizione, in quanto per ambienti esposti a sud si può osare con tonalità  più forti ed in generale con qualsiasi colore, ma se l’ambiente è esposto a nord E’ OPPORTUNO PONDERARE la scelta delle tonalità , che se troppo scure potrebbero appesantire la camera e renderla buia poichè il sole vi batte solo per parte della giornata… OK TUTTO VERO MA: chissene importa del sole, della ponderazione, dell’esposizione, di ciò che è opportuno…vi sentite un pò DARK?

Bene dipingete tutto di NERO magari con una bella vernice/lavagna di quelle sulle quali si può scrivere sopra con i gessetti proprio come su di una lavagna…così “in quei momenti lì”…si possono fare le parolecrociate direttamente sul muro!

Ma il NERO è anche un colore che offre molte possibilità  di rendere unici gli spazi e donare ad essi un’eleganza dal gusto particolare…moderno e non solo.

[nggallery id=4]
Dipingete tutto di ROSSO, anche il soffitto…così da trasformare il vostro in un vero bagno alla SHIING! (il mio amico R. l’ha fatto…ha avuto coraggio…ed è venuto una meraviglia!!! Lo invito a postarlo).

Ma il rosso non è solo rosso-sangue, esiste il rosso pompeiano, il rosso carminio, il bordeaux, il rosso magenta, e chi più ne ha più ne metta.

[nggallery id=5]
Dipingete tutto di BLU: chiaro, scuro, celeste, azzurro, turchese…trasformate il vostro bagno in un ambiente marino o in un cielo terso in cui immergervi in relax quando lo desiderate.
[nggallery id=6]
Vi sentite anime metropolitane? E allora vai con il GRIGIO cemento.

[nggallery id=7]

CARAMELLOSI come una marshmallow ROSA?

[nggallery id=8]
CANDIDI come la neve o VERDE NATURE???!

[nggallery id=9]

 

Potete dipingere le pareti sopra il rivestimento delle mattonelle, potete dipingere solo una parete, solo il soffitto, solo un riquadro o strisce o figure, aiutandovi con delle mascherine o semplice scotch di scarta.

Insomma potete colorare assolutamente tutte le superfici colorabili! POTETE DARE LIBERO SFOGO AI VOSTRI DESIDERI CROMATICI!

 

[nggallery id=10]

 

Fino ad ora abbiamo parlato solo di dipingere le pareti che sovrastano le piastrelle ma in realtà  esistono anche dei metodi per dipingere le piastrelle stesse.
Sono indicati per questo tipo di operazione i cosiddetti smalti per superfici difficili che si ancorano perfettamente alla base correttamente trattata e garantiscono durezza e resistenza all’acqua.

Per contribuire al decoro e al colore delle pareti si possono anche applicare degli stickers o adesivi murali.

[nggallery id=11]

certo il bravo Architetto vi sconsiglierà  gli stickers, le grandi superfici pitturate ecc ecc a causa dell’umidità …come dargli torto…l’umidità  è un problema, ma staccare e riattaccare o ridipingere tutto non ha mai ucciso nessuno ve lo dice una che ha il bagno soprannominato LA GROTTA!!!
(Certo a pensarci bene io attacco e dipingo poi a ripulire ci pensa qualcun’altro OOOOOooooPSS!).Continuando a parlare di colore il nostro buon architetto direbbe anche che è OPPORTUNO verificare un buon equilibrio cromatico tra la tinta scelta ed il pavimento preesistente, in questo caso DOBBIAMO DARE RAGIONE ALL’ARCHITETTO!!!

Va bene la creatività , va bene il momento dark, va bene il momento splatter va bene tutto ma con CRITERIO CROMATICO!
Altrimenti sembrerà  soltanto che un daltonico impazzito abbia scelto i colori del nostro bagno…al buio!!!

Ovviamente lo stesso ragionamento vale per il colore dei mobili, ma per quanto riguarda lo stile, non esistono regole, che il vostro bagno sia classico, moderno, rustico o minimale COLORATE COLORATE COLORATE

P.S…certo…anche il BIANCO è un colore 😉

[nggallery id=12]

1 Comment on Un bagno a colori

bagno said : Guest Report 3 years ago

Hello i am kavin, its my fіrst occasiοn to commenting anywhere, when i read this paragгaph i thought і could also make comment due to this brilliant article.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con asterisco sono obbligatori.