Da lampade inserite nelle plafoniere degli uffici e dei centri commerciali, le strisce a LED sono arrivate ormai anche nelle abitazioni. Si tratta di accessori per l’illuminazione molto versatili e di facile utilizzo, perché creano una luce che si può variare a piacere, perché sono disponibili in diverse misure e dimensioni, perché sono facilissime da installare ovunque. L’importante è sfruttare le strisce led in modo corretto e installarle in maniera adeguata.

strisce a LED

Come si installano le strisce a LED
Le strip Led sono disponibili in lunghi rotoli, di dimensioni variabili. Per utilizzarle non è necessario installare l’intera lunghezza della striscia, sarà invece sufficiente tagliarla della lunghezza desiderata. Sul retro della striscia, di ognuna di esse, sono presenti delle indicazioni, con un chiaro e preciso segno in cui è possibile tagliare con una forbice. A questo punto è possibile applicare la striscia ovunque lo si desideri, anche ad esempio all’interno di un pensile o dietro una controsoffittatura. La parte finale riguarda l’alimentazione delle strip LED, che si realizza con un semplice trasformatore, spesso disponibile in strisce a LED vendute in kit di montaggio. Il trasformatore dovrà poi essere collegato ad una presa di corrente, per questo motivo è importante posizionare la striscia in modo da poter effettuare con semplicità tale collegamento, come se si trattasse di una lampada da tavolo o da terra, ad esempio.

strisce a LED

Scegliere la strip Led
Come dicevamo, in commercio sono disponibili diverse tipologie di strisce a LED. Ciò che le differenzia le une dalle altre sono varie caratteristiche: la lunghezza, la possibilità di installarle anche all’esterno o solo all’interno della casa, la luminosità prodotta, la possibilità di variare il colore della luce emessa dai LED. Tutte queste qualità rendono più utile un certo tipo di striscia rispetto ad un altro. In commercio si trovano poi strisce a LED più o meno sottili, alcune lunghe fino a 5 metri, altre molto più lunghe. La scelta del rotolo di strip perfetto dipende quindi anche dalle dimensioni della stanza da illuminare. Si deve comunque sempre considerare che non è consigliabile installare un’unica striscia lunga più di 5 m, con un singolo trasformatore e alimentatore, cosa che potrebbe produrre una luce più fioca rispetto a quella prevista, o potrebbe dare una certa instabilità alla striscia stessa.

Dove acquistare le strisce a LED
Oggi il posto migliore in cui acquistare le strisce a LED è presso i negozi online specializzati in questo tipo di prodotto. Quelli più forniti offrono diverse marche di strisce, come ad esempio le strip Led GEA.

strisce a LED

La scelta ovviamente dipende dalle necessità del singolo, da considerare che le caratteristiche base di tutti i prodotti sono abbastanza simili tra loro; ciò che varia è la luce prodotta da ogni singola striscia disponibile in negozio. Il bello delle strip LED è quello di poterle installare ovunque lo si desideri, anche in luoghi in cui un’applique o una lampada tradizionali non potrebbero essere posizionate. Allo stesso tempo le soluzioni ottenibili con le strisce a LED non sono solo molto pratiche, ma anche originali. Consentono infatti di illuminare in modo corretto anche piccoli ambienti in cui era previsto un singolo punto luce, senza creare un’illuminazione eccessivamente vivace. La luce del LED è sempre molto gradevole e si adatta ad essere utilizzata in qualsiasi ambiente della casa, dalla cucina fino al soggiorno, dallo sgabuzzino alla camera da letto. Per acquistare le strip LED giuste è importante considerare le dimensioni di un ambiente. Per una stanza di circa 50 metri quadrati, quindi un ampio soggiorno o una cucina e living a pianta aperta, saranno necessari circa 15.000 lumen di luminosità.

strisce a LED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con asterisco sono obbligatori.