Sollevatori per disabili e altri accorgimenti progettuali rendono la casa confortevole e vivibile anche ha chi ha difficoltà di movimento, senza trascurare comunque mai l’estetica

Come diverse volte ho ripetuto, i punti essenziali su cui concentrarsi nell’arredare una casa in cui sia piacevole stare, a mio parere, sono

Aspetto estetico

Inutile negare che una casa curata e personalizzata, non sciatta, non banale, non spoglia, non anonima, sia molto confortevole e renda felice chi ci vive.

Non sto parlando di grandi metrature o ville vista mare, ogni ambiente può essere reso esteticamente migliore e più vivibile con piccoli e intelligenti accorgimenti.

Aspetto funzionale

Forse l’aspetto funzionale dovrebbe venire anche al primo posto rispetto a quello estetico, ma io sinceramente li faccio viaggiare a parimerito. Uno non deve mai cedere il passo all’altro.

Si può unire sempre l’estetica alla funzione e non vedo perché si debba tralasciare l’una per l’altra. Pure in questo caso parlo anche di piccoli interventi di decorazione di interni. Accorgimenti amorevoli che possono essere attuati in qualsiasi appartamento e rendere più e rendere più piacevole il tempo che vi si trascorre.

Esistono tantissimi modi per rendere funzionali anche spazi ridotti, soluzioni di interior design su misura, fai da te, soluzioni tecnologiche, creative, di design, multifunzionali.

arredi multifunzione
arredi multifunzione
arredi multifunzione
arredi multifunzione
arredi multifunzione
arredi multifunzione
arredi multifunzione
arredi multifunzione

Benessere e fruibilità.

Sempre a parimerito e a braccetto con la funzione, metterei il benessere e la fruibilità degli spazi.

La nostra casa deve essere “facile da usare” e fruibile a tutti i suoi abitanti. Per questo vi ho parlato spesso di arredi Montessori e architettura accessibile. Argomenti che coinvolgono bambini e persone con necessità peculiari che hanno il diritto di vivere gli ambienti a loro misura.

architettura accessibile
sollevatori per disabili in bagno
sollevatori per disabili
architettura accessibile sollevatori per disabili
architettura accessibile sollevatori per disabili
architettura accessibile sollevatori per disabili
arredi montessori
arredi montessori

Sollevatori per disabili

Mi è capitato anche di parlare di attrezzature specifiche per anziani, disabili o infortunati; in questo caso mi soffermo sui “Sollevatori per Disabili“.

La casa deve essere piacevole da vivere e questo include l’estetica, ma ovviamente, prima di tutto, l’estrema comodità e benessere per chi ci vive, a maggior ragione se ha problemi di movimento.

Per chi ha mobilità ridotte esistono tante tipologie di aiuto in casa. Parliamo di arredi funzionali che contribuiscono a vivere l’ambiente domestico in maniera più autonoma e semplificano la vita di tutti i componenti della famiglia, rendendo la casa un luogo piacevole e non una prigione.

I sollevatori per disabili sono attrezzature che possono essere utili, se non addirittura strettamente necessarie, in diverse situazioni e, a maggior ragioni, in questi casi in cui si vive una situazione fisica non ottimale.

Si tratta di strumenti utilizzati per facilitare il trasporto di persone allettate, si utilizzano solitamente in camera da letto e in bagno, ma possono essere facilmente posizionati in ogni ambiente.

Molti modelli con ruote, pieghevoli, con base regolabile, per essere trasportati e mossi con facilità da una stanza all’altra.

Esistono sollevatori elettrici, idraulici e manuali e anche le imbracature sono di diverse tipologie. Ne possiamo trovare con supporto testa o meno, da toilette, contenitiva con stecche ecc. per ogni tipo di esigenza.

sollevatori per disabili
sollevatori per disabili
sollevatori per disabili
sollevatore per disabili
sollevatori per disabili
sollevatori per disabili
sollevatori per disabili

Nonostante questi siano presidi medici che devono svolgere una specifica funzione e non necessitano di fronzoli e decorazioni, anzi devono essere il più funzionali possibile, non trascuriamo l’arredamento del resto della stanza in cui sono collocati e in cui deve vivere o sostare la persona che li utilizza.

Come arredare e rendere confortevoli gli spazi

Concentriamoci con attenzione e amore sulla decorazione. Scegliamo un bel colore per le pareti o una carta da parati particolare, delle belle lenzuola, magari colorate. Compriamo fiori freschi, mettiamo quadri, stampe e foto alle pareti, piacevoli e confortevoli da guardare per chi trascorre tanto tempo allettato. Scegliamo la giusta illuminazione, lampade dall’estetica affascinante e che illuminino nel modo adeguato

Se la persona ha una certa mobilità stiamo attenti a lasciargli sempre tutto a portata di mano, la luce, un libro, l’acqua. Dobbiamo rendere lo spazio comodo e dare la possibilità a chi lo vive di sentirsi autonomo per quel che è possibile.

Ognuno ha diritto di vivere in un ambiente piacevole, confortevole e rassicurante.

2 Comments on Sollevatori per disabili e arredamento confortevole

francesca said : administrator Report 5 months ago

Di nulla figurati, sicuramente si tratta di utili supporti che rendono la casa più vivibile e la vita più semplice a chi ha problemi di mobilità e alle famiglie.

Alessandro said : Guest Report 5 months ago

Grazie per i consigli. Ho due anziani disabili in casa con difficoltà motorie ed alzarli dal letto la mattina o allettarli la sera è davvero ardua .... proverò acquistando questo dispositivo. Grazie 1000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con asterisco sono obbligatori.